Violentò e rapinò massaggiatrice cinese: 62enne fermato dopo un anno e mezzo

Violentò e rapinò massaggiatrice cinese: 62enne fermato dopo un anno e mezzo

L’uomo è stato fermato dalla Polizia e portato in carcere

La polizia di Ostuni ha arrestato un uomo di 62 anni, Salvatore Intrepido, nato a Trepuzzi (Le) ma residente a Bari, per violenza sessuale aggravata e due rapine a mano armata di coltello ai danni di una massaggiatrice cinese. Le indagini sono partite nel 2017 dopo che le rapine si sono consumate nell’abitazione della donna. In un caso l’uomo l’aveva picchiata e le aveva rubato 400 euro, nel secondo caso l’aveva legata, imbavagliata, violentata e le aveva portato via 150 euro.

L’uomo aveva agito a volto scoperto in entrambe le circostanze, e grazie alle telecamere è stato riconosciuto e fermato dopo un anno e mezzo. Al momento si trova nel carcere di Brindisi.