“Ci sarà una massima attenzione per il controllo del territorio, a cui si aggiungerà anche un’azione informativa, in vista di questo evento di caratura internazionale”.

Lo ha detto – riferendosi al G7 che ci sarà a Fasano in provincia di Brindisi dal 13 al 15 giugno 2024 – il questore di Brindisi, Annino Gargano, nel corso di una conferenza stampa dove sono stati presentanti il nuovo vicario del questore, Eugenio Ferraro, e due nuovi dirigenti Giorgio Grasso (da oggi a capo della squadra mobile) e Michele Marinelli (commissario a Ostuni).

Nel suo intervento Gargano ha ricordato come Ferraro ha avuto modo nel corso della sua carriera in Polizia di coordinare servizi di ordine pubblico durante importanti eventi in diverse città italiane.

Soffermandosi, inoltre, sul vicario e su i nuovi dirigenti Gargano ha aggiunto che “sono sicuro che saranno per questo territorio, per questa gente, per le necessità che sono quotidiane per il mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica, un riferimento per i cittadini sempre più concreto e affidabile”.