Happy Casa Brindisi corsara a Brescia: terzo successo consecutivo e quarto posto

Happy Casa Brindisi corsara a Brescia: terzo successo consecutivo e quarto posto

Martedì trasferta di Champions in Ungheria, sabato sfida all’Olimpia Milano

Happy Casa Brindisi coglie la terza vittoria consecutiva in campionato e interrompe la striscia vincente di sette vittorie di fila della Germani Brescia, espugnando il PalaLeonessa per 82-86. Una partita combattuta ed equilibrata, big match di giornata, in cui i biancoazzurri hanno mostrato una grande forza corale trovando protagonisti differenti nell’arco dei 40 minuti di gioco. MVP Stone autore di 22 punti, alcuni pesantissimi nel finale, nel giorno del ritorno in campo di Sutton, decisivo per cambiare l’inerzia difensiva della squadra di coach Vitucci. Ora Brindisi sale a quota 24 punti, al pari di Milano, a soli due punti dal terzo posto presidiato dalla Leonessa.

Vitali parte con tre errori consecutivi dal campo e la Happy Casa ne approfitta per il primo blitz sul 7-13. Trice e Abass rispondono dalla distanza, ma Brindisi è solida in difesa e lucida in attacco e allunga sul 15-22 di fine primo quarto con le scorribande di Martin e Stone a campo aperto. Brian Sacchetti firma il break all’inizio del secondo parziale con 5 punti consecutivi per impattare il punteggio. Il rientro sul parquet di Sutton coincide con il cambio di inerzia, merito della fisicità imponente dell’ultimo arrivato in casa biancoazzurra (27-32 al 15’). Cain prende posizione nel pitturato contro Gaspardo e Brescia riesce a chiudere i primi 20 minuti avanti di un punto (41-40). Al rientro dall’intervallo la squadra di coach Vitucci accelera con un parziale di 9-0. È sempre Sacchetti l’ancora di salvataggio dei padroni di casa mentre Thompson commette il quarto fallo della sua partita al 24’. Laquintana e Abass azzannano il match toccando il massimo vantaggio del +7 (64-57). Sutton marchia ancora la partita ogniqualvolta viene chiamato in causa. Zanelli risponde con 6 punti di fila a inizio ultimo quarto e da vita a un infuocato finale di gara dove emerge tutta la classe di Stone. Il tiro finale di Abass per il pareggio viene bloccato e la Happy Casa si prende 2 punti di grande importanza.

Martedì pomeriggio alle ore 18.00 si ritorna subito in campo per la trasferta di Champions League in Ungheria in casa del Falco Szombathely. Super sfida in campionato sabato sera 1 febbraio alle 20.30: al PalaPentassuglia arrivano le scarpette rosse dell’Olimpia Milano.

Germani Basket Brescia-Happy Casa Brindisi: 82-86 (15-22, 41-40, 66-62, 82-86)

GERMANI: Zerini, Trice 10, Abass 21, Cain 14, Vitali 9, Laquintana 5, Lansdowne 7, Horton 2, Moss, Sacchetti 14, Guariglia ne, Veronesi ne. All.: Esposito.

HAPPY CASA: Banks 19, Brown 10, Martin 8, Sutton 11, Zanelli 6, Gaspardo 7, Campogrande, Thompson 3, Stone 22, Ikangi ne, Cattapan ne, Palermo. All.: Vitucci.

Arbitri: Michele Rossi – Christian Borgo – Matteo Boninsegna.
Note: Tiri liberi: Brescia 17/22, Brindisi 22/30. Perc. tiro: Brescia 28/62 (9/22 da tre, ro 13, rd 25), Brindisi 28/62 (8/22 da tre, ro 17, rd 25).

Lascia un Commento