Aggredisce e porta via la moglie da cui si sta separando: arrestato 29enne

Aggredisce e porta via la moglie da cui si sta separando: arrestato 29enne

L’uomo è stato fermato prima da un familiare della giovane, e poi dai carabinieri

I carabinieri hanno arrestato un 29enne di Cisternino per maltrattamenti in famiglia, atti persecutori e danneggiamento aggravato nei confronti della moglie, da cui si stava separando. L’uomo, intorno alle 00.30 del 4 novembre, si è presentato a casa della donna, anche lei 29enne, e dopo averla minacciata e strattonata l’ha convinta a salire sulla sua auto, con cui si è allontanato. Un familiare della giovane, che si è accorto di tutto, li ha inseguiti, finché il 29enne si è fermato e ha cominciato a inveire contro di lui. La colluttazione tra i due uomini è stata sedata solo all’arrivo dei carabinieri. Le minacce e le violenze nei confronti della donna erano partite già all’avvio delle pratiche di separazione, a settembre 2018. Denunciato anche il familiare della donna, che aveva con sé un bastone, sequestrato.