Rapina una tabaccheria con una pistola giocattolo: arrestato 23enne

Rapina una tabaccheria con una pistola giocattolo: arrestato 23enne

Il giovane è stato bloccato da un Carabiniere libero da servizio

I Carabinieri della Stazione di Brindisi Centro hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di rapina, un 23enne del luogo. Alle ore 12:00 del 26 agosto, il giovane ha fatto irruzione in una tabaccheria di via Primule e sotto la minaccia di una pistola, successivamente risultata giocattolo, fedele riproduzione di una reale, si è fatto consegnare dall’esercente due pacchetti di sigarette Marlboro e un accendino marca Clipper, fuggendo subito dopo a piedi e facendo temporaneamente perdere le tracce. Un Brigadiere dell’Arma in forza al Comando Provinciale, libero dal servizio, transitando per il luogo dell’evento, d’iniziativa ha immediatamente acquisito la descrizione dei tratti somatici dell’autore del reato, grazie alla quale si è giunti rapidamente all’individuazione del rapinatore. I militari operanti, infatti, hanno intrapreso le ricerche del fuggitivo, rintracciandolo poco dopo presso l’abitazione dei genitori. Sottoposto a perquisizione personale, il 23enne è stato trovato ancora in possesso dell’intera refurtiva, recuperata e restituita al legittimo proprietario. L’arma giocattolo, abbandonata lungo la strada durante la fuga, è stata ritrovata successivamente. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, il giovane è stato rimesso in libertà.