Pugni e testate a mamma e figlia: arrestato padre violento

Pugni e testate a mamma e figlia: arrestato padre violento

Intervento dei Carabinieri dopo diversi episodi di minacce e vessazioni

Ha sferrato un pugno sulle labbra della moglie e una testata sul viso della figlia. I carabinieri hanno arrestato un padre e marito violento di Francavilla Fontana. Si tratta di un 55enne del posto. L’uomo, da quanto accertato dai carabinieri del Norm della locale compagnia, avrebbe maltrattato con reiterate e abituali condotte di violenza morale, consistite in ingiurie e minacce anche di morte la moglie e la figlia convivente.

Alle violenze morali si sono aggiunte anche quelle fisiche. Nella giornata di ieri, infatti, come detto, il 55enne ha sferrato un pugno sulle labbra della moglie che ha determinato alla donna il sanguinamento della gengiva, nonché una testata sul viso della figlia causandole la rottura dell’incisivo superiore sinistro. A tutto questo si aggiungono i danni agli infissi e suppellettili dell’abitazione cagionati dall’uomo nei momenti di ira.

Tale regime vessatorio nei confronti delle due donne, spesso apostrofate con epiteti ingiuriosi e altamente offensivi dell’onore delle stesse, andava avanti da tempo. Per mesi, da quanto accertato dagli investigatori, le vittime terrorizzate non hanno mai formalizzato denunce nei riguardi del congiunto. Il movente di tale situazione è da ricercare nella mancata accettazione dell’interruzione della relazione sentimentale con la moglie.

L’uomo, che nella circostanza è stato rintracciato dai militari a circa 300 metri dalla propria abitazione, è stato è stato arrestato in regime di domiciliari a casa della madre.