Scoppia violenta lite in una birreria: grave un 29enne, arrestato 42enne

Scoppia violenta lite in una birreria: grave un 29enne, arrestato 42enne

Il giovane colpito da un bicchiere ha riportato la recisione della vena giugulare

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile – Sezione Radiomobile – di Brindisi, a conclusione accertamenti, hanno tratto in arresto per lesioni personali gravi CAMPIOTO Andrea, 42enne del luogo. In particolare, nella serata di ieri, 17 gen 2020, presso una birreria di Brindisi, il 42enne, mentre era intento a consumare una bevanda alcolica al tavolo, ha avuto un dissidio con un 29enne del luogo. Nel corso del litigio l’arrestato ha colpito, con il proprio bicchiere, il malcapitato all’altezza del collo, recidendo parzialmente la vena giugulare. Il malcapitato trasportato in codice rosso al locale ospedale “A.Perrino”, sottoposto a intervento chirurgico, è in prognosi riservata, mentre l’arrestato ha riportato una ferita lacero contusa al cuoio capelluto, giudicato guaribile in giorni 10. Arrestato, termine formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

Lascia un Commento