Home Cronaca Finto carabiniere per truffare 85enne, 2 denunce

Finto carabiniere per truffare 85enne, 2 denunce

Operazione dei militari a Francavilla Fontana: l'accusa truffa aggravata in concorso

Due giovani sono stati denunciati per truffa aggravata in concorso e tentata truffa continuata dai carabinieri di Francavilla Fontana (Brindisi), dopo le denunce presentate da quattro anziani. Gli episodi contestati si riferiscono al pomeriggio del 15 aprile scorso nella fascia oraria compresa tra le 15 e le 19.Le indagini hanno permesso di identificare gli autori di una truffa ai danni di una 85enne, con la tecnica del finto Carabiniere: un giovane, dopo aver contattato telefonicamente l’anziana presentandosi come militare dell’Arma, l’ha raggiunta presso la sua abitazione, prospettandole un incidente stradale causato dal figlio, facendosi consegnare a titolo di cauzione per evitare conseguenze penali, 1.500 euro, oggetti preziosi e un bancomat utilizzato successivamente per effettuare due prelievi per 1.500.Il giovane ha cercato di aprire la cassaforte dell’abitazione dell’anziana, senza riuscirvi. Successivamente, dopo aver effettuato i prelievi, è ritornato dalla pensionata insieme al complice che nella circostanza si è qualificato come tecnico di casseforti. L’arrivo sul posto del figlio della vittima ha messo in fuga i due. Nello stesso pomeriggio, i due hanno tentato di mettere a segno altre tre truffe ai danni di tre persone anziane che, dopo essere state contattate telefonicamente, si sono rivolte ai militari.

Exit mobile version