E’ stato ucciso con una sola coltellata il 34enne pizzaiolo di Mesagne Carlo Giannini, trovato morto all’alba dello scorso 12 maggio nel Manor Fields Park di Sheffield in Inghilterra. Svolta nelle indagini della polizia del South Yorkshire, che nella serata di ieri, ha comunicato di aver tratto in arresto un 18enne, accusato di essere il presunto omicida.

In queste ore, nella località inglese, sono giunti il fratello e la cognata di Giannini che hanno effettuato il riconoscimento della salma dopo l’esame autoptico che ha permesso di accertare la morte a causa del ferimento da arma da taglio.

Le indagini, intanto, proseguono serrate per ricostruire le fasi precedenti all’omicidio, e le autorità britanniche hanno diffuso immagini che ritraggono Carlo Giannini all’interno del parco, già diverse ore prima della scoperta del cadavere da parte di un passante all’alba del 12 maggio scorso.