I Carabinieri della Stazione di Ostuni hanno tratto in arresto per violenza o minaccia a pubblico ufficiale un 67enne del luogo. In particolare, l’uomo, nella mattinata del 1° dicembre, in una contrada periferica, brandendo una forca e avendo nella disponibilità una accetta, ha minacciato verbalmente il personale dell’Agenzia Regionale per le Attività Irrigue e Forestali (A.R.I.F.), impegnato nelle operazioni di estirpazione di alcune piante di olivo infette dal batterio “Xylella”, responsabili, a dire dell’anziano, di aver rovinato con una ruspa il tratturo ricadente nel terreno di proprietà della figlia, nonché i militari operanti in servizio di ordine pubblico, prontamente intervenuti per evitare più gravi conseguenze. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, l’uomo è stato rimesso in libertà.