A San Michele Salentino, a conclusione degli accertamenti, i Carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile della Compagnia di San Vito dei Normanni hanno tratto in arresto, per violenza, minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale, Grazzini Luca, 25enne di origine polacca residente a San Miniato.

In particolare, nella tarda serata di ieri, a seguito di segnalazione al 112, i militari operanti sono intervenuti unitamente a personale del 118 presso un bar del centro abitato, dove il giovane in forte stato di agitazione ed ebbrezza, stava importunando la cassiera e gli avventori dell’esercizio. Il 25enne, alla vista dei Carabinieri, ha opposto resistenza all’identificazione, spintonandoli e proferendo parole oltraggiose, venendo comunque bloccato in sicurezza.

L’arrestato, concluse le formalità di rito, è stato tradotto presso l’abitazione della compagna in regime di arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.