A San Michele Salentino, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di San Vito dei Normanni hanno arrestato in flagranza di reato uno studente 19enne del luogo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare, i militari operanti impegnati nel corso di attività preventiva Covid-19, nei pressi di una via del centro abitato, hanno controllato il giovane a piedi, sottoponendolo a perquisizione personale. All’interno dello zaino sono stati rinvenuti e posti sotto sequestro 55,60 grammi di marijuana, 0,42 grammi di cocaina e la somma contante di 30 euro, ritenuta provento di attività illecita. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, il 19enne è stato rimesso in libertà.