I Carabinieri della Stazione di San Donaci, a conclusione degli accertamenti hanno deferito in stato di libertà, per minaccia aggravata, un 25enne, di nazionalità romena. In particolare, l’uomo per futili motivi ed in evidente stato di alterazione psico-fisica dovuta all’eccessiva assunzione di alcool, ha minacciato il suo datore di lavoro, un 50enne del luogo, brandendogli contro un coltello ed una roncola. Il cittadino romeno è stato fermato dai Carabinieri e trasportato presso l’Ospedale Perrino di Brindisi per le cure del caso. Il coltello e la roncola sono stati sottoposti a sequestro.