Nonnina 90enne sul girello picchiata e maltratta: arrestata badante

La donna è stata incastrata dai filmati delle telecamere installate nell’abitazione

La Polizia di Ostuni ha tratto in arresto una cittadina rumena di 50 anni, con regolare permesso di soggiorno, per maltrattamenti aggravati di un’anziana signora, presso la quale svolgeva mansioni di badante.

Le indagini erano state avviate a seguito della denuncia presentata dal figlio fortemente preoccupato per alcuni lividi notati sul corpo della madre, già gravemente malata. Grazie all’installazione di telecamere all’interno dell’abitazione, è emerso come la badante rivolgeva alla vittima ripetuti strattonamenti e schiaffi, invettive verbali e appellativi offensivi.

Nel video si nota la badante aiutare la nonnina ad alzarsi, appoggiarla al girello, salvo poi strattonarla o darle schiaffi per farla camminare. Da qui la richiesta di custodia cautelare concessa dal gip nei confronti della badante che è finita nel carcere di Lecce.

La tempestività di intervento delle Istituzioni ha consentito che si applicasse la disciplina del “Codice Rosso” e che si evitassero conseguenze irreparabili per la vittima.

Lascia un Commento