Aggredisce i familiari, distrugge casa, minaccia operatori 118: denunciato 26enne

Aggredisce i familiari, distrugge casa, minaccia operatori 118: denunciato 26enne

L’uomo ha preso a calci e pugni l’ambulanza

I Carabinieri della Stazione di Mesagne hanno denunciato un 26enne del luogo per danneggiamento aggravato e minaccia a Pubblico Ufficiale. Nello specifico, i militari operanti, sono intervenuti presso l’abitazione dell’uomo, allertati dai vicini di casa, in quanto stava aggredendo i familiari e distruggendo gli arredi dell’appartamento a seguito di escandescenza dovuta anche all’assunzione di sostanza stupefacente. Nelle circostanze, oltre a minacciare il personale del 118, allertato, il 26enne procurava, con calci e pugni, il danneggiamento del mezzo di soccorso per un danno di circa 7 mila euro. Il giovane si calmava all’arrivo dei militari operanti e i sanitari provvedevano a prestargli le cure del caso.

Lascia un Commento