Strattona e insulta la direttrice del centro di accoglienza: arrestato 21enne

Strattona e insulta la direttrice del centro di accoglienza: arrestato 21enne

Il giovane liberiano ha anche minacciato e picchiato i Carabinieri intervenuti

I Carabinieri del N.O.R. – Sezione Radiomobile della Compagnia di Fasano, hanno arrestato in flagranza di reato, per resistenza, violenza, minaccia e lesioni a pubblici ufficiali e violazione di domicilio, KABA Vafee, 21enne di origine della Liberia, ospite all’interno di un locale Centro di accoglienza. Nello specifico, il prevenuto, a seguito della notifica del provvedimento di revoca di accoglienza presso la struttura, colto da collera, ha dapprima strattonato e insultato la Direttrice, provocandole una contusione al braccio, e successivamente dopo essersi introdotto con forza all’interno del centro di accoglienza ha minacciato e spintonato i due Carabinieri intervenuti su richiesta della Direttrice, provocando loro lievi lesioni.

Al termine delle formalità di rito, il 21enne è stato tratto in arresto e tradotto presso la Casa Circondariale di Brindisi.

Lascia un Commento