I Carabinieri della Stazione di Carovigno, a conclusione degli accertamenti, hanno deferito in stato di libertà un 29enne residente a San Marzano di San Giuseppe e domiciliato a Carovigno, e un 28enne di Carovigno, per furto aggravato. In particolare, a seguito di attività d’indagine condotta dai militari operanti, è emerso che i due, dopo aver effettuato l’accesso in una Chiesa del luogo, hanno asportato con destrezza il portafoglio di un 34enne di Mesagne, con all’interno 60 euro.

Rintracciati entrambi e condotti presso gli uffici della Stazione Carabinieri, solo nei confronti del 29enne, i militari operanti hanno proceduto al deferimento in stato di libertà per resistenza a pubblico ufficiale, poiché individuato nel centro storico già prima, quando aveva fatto perdere le proprie tracce, fuggendo a piedi.