Tenta di violentare la convivente e poi la colpisce alla testa con la bombola del gas: arrestato

Tenta di violentare la convivente e poi la colpisce alla testa con la bombola del gas: arrestato

Si tratta di un 34enne extracomunitario accusato di diversi reati

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di San Vito dei Normanni hanno tratto in arresto, la mattina del 5 novembre, in Latiano, un extracomunitario 34enne di Bari, per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e tentata violenza sessuale nei confronti della convivente connazionale.

In particolare, alle ore 10.00 circa, il personale operante interveniva presso l’abitazione della vedova 53enne, del luogo, in quanto l’uomo, con cui conviveva da circa un mese, dopo un litigio, per futili motivi, tentava di violentarla e non riuscendoci le scagliava sul capo una bombola di gas e per le lesioni patite veniva immediatamente soccorsa dal personale del 118 che la trasportavano presso l’Ospedale “Perrino” di Brindisi ove otteneva 8 giorni di prognosi.