Agricoltore 60enne deferito per furto di energia elettrica

Agricoltore 60enne deferito per furto di energia elettrica

L’uomo si era allacciato per utilizzare la pompa di un pozzo artesiano

I Carabinieri della Stazione Casale hanno deferito in stato di libertà a conclusione degli accertamenti, un 60enne del luogo, per il reato di furto di energia elettrica. I militari a seguito di verifica con il personale delle ente erogatore del servizio, hanno constatato che l’uomo è riuscito ad attaccarsi direttamente alla rete pubblica per approvvigionare di energia una pompa sommersa di un pozzo per l’emungimento dell’acqua per l’irrigazione dei terreni. Sono in corso di determinazione i conteggi al fine di stabilire il consumo non registrato.