Inaugurata la mostra fotografica “Brindisi e il mare” per i 50 anni dell’AIL

Attesa per lo spettaccolo di Solfrizzi e Stornaio “Il Cotto e il Crudo”

Hanno preso il via con l’inaugurazione della mostra documentaria e fotografica “Brindisi e il mare”, le celebrazioni per i 50 anni dell’AIL, l’Associazione Italiana contro le Leucemie, i Linfomi e il Mieloma organizzati dalla sezione provinciale a Brindisi. L’esposizione realizzata e allestita dall’Archivio di Stato in collaborazione con la sezione di Brindisi della Lega Navale Italiana, potrà essere ammirata fino a domenica 16 giugno.

Da “Sognando Itaca”, speciale viaggio a vela con pazienti, medici, infermieri dei reparti di ematologia pugliesi e volontari AIL allo spettacolo “Il cotto e il crudo” con Solfrizzi e Stornaiolo, sono tanti gli appuntamenti organizzati per tutta la settimana dalla BrinAil, in contemporanea con gli eventi realizzati nell’ambito della 34^ Regata internazionale Brindisi – Corfù.

Giornata clou delle celebrazioni all’insegna della solidarietà, sabato 15 giugno, che prenderà il via con il dibattito in mattinata a Palazzo Nervegna “A fianco del malato, a favore della ricerca” condotto da Livia Azzariti, che dialogherà con Sergio Amadori, Presidente Nazionale AIL e Giovanni Quarta, Primario Emerito di Ematologia del Perrino di Brindisi. La solidarietà incontrerà i sapori in serata presso l’Archivio di Stato di Brindisi: alle ore 19:00 Asta Solidale con grandi vini di Puglia, tra annate e formati introvabili realizzata dalla delegazione di Brindisi dell’Associazione Italiana Sommelier Puglia, con la finalità di raccogliere fondi in favore dell’Ail. A seguire, spazio alla tradizione enogastronomica pugliese nella degustazione di vini raccontati dai sommelier AIS e proposti in abbinamento ai prodotti e alla gastronomia locale.