Trasportava in un furgone 150 chili di marijuana: arrestato 38enne fasanese

Ha tentato fuga a piedi in autostrada. Droga per oltre 1 milione di euro

Quando si è accorto della pattuglia della Polizia stradale, prima ha accelerato bruscamente nel tentativo di sottrarsi al controllo, dopodiché ha piantato il furgone in autostrada col motore acceso ed è scappato a piedi. All’interno del mezzo trasportava, 150 chili di marijuana: droga che, venduta al dettaglio, avrebbe fruttato circa un milione di euro. Per questo, Vincenzo Pugliese, 38enne di Fasano è stato arrestato ed ora si trova ristretto nel carcere di Brindisi.

I fatti sono accaduti martedì scorso, intorno alle 14, nel tratto autostradale Bari-Napoli, poco prima del casello di Cerignola. L’uomo viaggiava a bordo di un Doblò all’interno del quale sono stati rinvenuti 9 parallelepipedi di cellophane contenenti l’ingente quantitativo di droga.

La fuga a piedi, messa in atto scavalcando una rete metallica, ha consentito al 38enne di guadagnare solo qualche altra ora di libertà. Dopo mirate ricerche, i poliziotti lo hanno rintracciato nella città di Fasano e nonostante un nuovo tentativo di fuga, è stato bloccato e tratto in arresto.