Aggredisce e picchia selvaggiamente la madre: denunciato 17enne

Aggredisce e picchia selvaggiamente la madre: denunciato 17enne

La donna ha riportato un trauma cranico. Giovane affidato al nonno

I Carabinieri della Stazione di Tuturano di Brindisi al termine degli accertamenti hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Lecce, un 17enne del luogo per maltrattamenti in famiglia. Già da diverso tempo il 17enne ha preso di mira la madre attuando nei confronti della donna tutta una serie di condotte violente e vessatorie.

La donna esasperata si è presentata in lacrime presso la Stazione dei Carabinieri denunciando il fatto. Ha rappresentato che le violenze e le aggressioni proseguono da diverso tempo, e si sono sostanziate con pugni e calci dopo essere stata scaraventata in terra. Nella circostanza la donna ha fatto ricorso alle cure dei sanitari che le hanno riscontrato un trauma cranico facciale con infrazione delle ossa nasali, la perforazione timpanica, un trauma alla spalla destra e all’emitorace sinistro. In sede di denuncia la signora ha riferito che negli ultimi mesi era stata più volte oggetto delle violenze del figlio senza mai ricorrere alle cure dei sanitari.

I motivi dei comportamenti irrazionali e violenti tenuti dal giovane, sono da ricercare nel suo profilo caratteriale intollerante all’autorità, in quanto mal sopporta di essere rimproverato dai congiunti. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria minorile il 17enne è stato affidato temporaneamente al nonno materno.