Sgominata banda che assaltava banche nel Nord Est

Blitz notturno dei Carabinieri e 9 arresti in 4 comuni

A Brindisi e provincia è in corso da stamani un’operazione da parte dei carabinieri del Comando Provinciale di Pordenone, supportati dai Comandi dell’Arma territorialmente competenti, nei confronti di una organizzazione criminale dedita alle rapine contro uffici postali e istituti di credito operante nel Nord-Est d’Italia. La banda era composta da cittadini italiani con precedenti.

Nel corso dell’operazione dei carabinieri nelle province di Brindisi e di Reggio Emilia sono state arrestate, in esecuzione di ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Gip del Tribunale di Pordenone, una decina di persone, componenti di una organizzazione criminale operante nel Nord-Est d’Italia.

Il blitz notturno è stato condotto da un centinaio di militari del Reparto Operativo di Pordenone e del Comando Provinciale di Brindisi, e ha riguardato i comuni di Brindisi, Fasano, Ostuni e San Vito dei Normanni. Indagini definite molto complesse e avviate nel 2016 hanno accertato la responsabilità della banda in numerose rapine avvenute negli ultimi due anni, in vari comuni delle province di Pordenone, Treviso, Trieste e Venezia, a Poste e banche. Gli arrestati sono indagati anche del reato di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di rapine, detenzione di armi, sequestro di persona e ricettazione.