Tragedia nel padovano: medico brindisino muore dopo schianto in moto

Tragedia nel padovano: medico brindisino muore dopo schianto in moto

Daniele Fischetto era impiegato nel reparto di otorinolaringoiatria

É morto dopo alcune ore di agonia all’ospedale, Daniele Fischetto, medico otorinolaringoiatra impiegato all’ospedale di Cittadella. L’uomo, 40enne residente a Padova, è stato coinvolto nel pomeriggio di mercoledì in un tragico incidente nella frazione Facca del comune dell’Alta.

Secondo una prima ricostruzione Fischetto era in sella alla sua Bmw quando gli è stata tagliata la strada da una Panda guidata da un uomo del posto. L’impatto è stato violentissimo: il centauro è stato trasportato in gravi condizioni all’ospedale di Cittadella dove è morto verso le 22. Proprio nel nosocomio dove lavorava, i colleghi hanno appreso subito la notizia che si è diffusa anche sui social network dove in tanti hanno postato una frase di ricordo del medico.

Il medico, originario di Brindisi, avrebbe compiuto il prossimo ottobre 41 anni, era dipendente dell’Ulss 6 e lavorava sia a Cittadella, sia a Camposampiero da molti anni. Residente a Padova, lascia la moglie e due figli piccoli. A tentare di salvargli la vita in sala operatoria sono stati proprio i colleghi: il centauro è arrivato in area rossa con fratture multiple e lesioni interne, verso le 22 il suo cuore si è fermato. Era apprezzatissimo e conosciutissimo e aveva fatto parte di importanti equipe mediche.