In viaggio nel salento con 30 chili di marijuana: arrestato 37enne brindisino

In viaggio nel salento con 30 chili di marijuana: arrestato 37enne brindisino

Inseguimento dei Carabinieri. Fuggiti altri due malviventi

Alla vista dei carabinieri non si sono fermati. Al termine di un inseguimento, è stato arrestato dai militari del Norm della compagnia di Campi Salentina (Lecce) un brindisino di 37 anni, Antonio Facecchia, che viaggiava al seguito di una Fiat Punto di colore grigio a bordo della quale sono stati trovati due involucri e un borsone di grosse dimensioni contenente 30 chilogrammi di marijuana.

I fatti si sono verificati a Novoli (Lecce) nella giornata di martedì (7 agosto). Facecchia si trovava alla guida di una Fiat Punto. Insospettiti dalle due auto che procedevano congiuntamente e da un repentino cambio di marcia effettuato da entrambe le vetture, i carabinieri hanno intimato l’alt. Ne è scaturito un inseguimento che si è concluso poco dopo in una strada senza uscita.

Il conducente e il passeggero della Punto grigia sono riusciti ad abbandonare l’abitacolo e a dileguarsi a piedi per le vie limitrofe. E’ andata male, invece, a Facecchia, bloccato nel tentativo di allontanarsi. I militari a quel punto hanno sottoposto a perquisizione entrambe le vettura. Nella Punto bianca sono stati rinvenuti una bilancia da banco e un apparecchio cellulare. In quella grigia, invece, si trovano gli involucri e il borsone contenenti la sostanza stupefacente.

Facecchia, dunque, di concerto con il pm di turno del tribunale di Lecce, è stato arrestato per il reato di concorso in detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio in quanto auto staffetta. Le macchine e il materiale rinvenuto sono stati sottoposti a sequestro. Il brindisino è stato condotto presso la casa circondariale di Lecce. Si indaga per risalire all’identità dei due fuggitivi.