Biol 2018, a Roma le premiazioni per gli oli biologici vincitori

XXIII^ edizione in archivio dopo lo svolgimento a marzo nella città di Ostuni

E’ stata la Sala Cavour del Palazzo dell’Agricoltura a Roma, a ospitare la cerimonia di premiazione della XXIII edizione del Premio internazionale BIOL, il concorso che celebra i migliori oli biologici del mondo e i loro produttori ideato dal CIBi Consorzio Italiano per il Biologico.

Primo posto per l’etichetta sarda “Masoni Becciu”, secondo alla pugliese “Mimì Coratina” e terzo alla laziale “Superbo”: sui 500 oli extravergini d’oliva biologici in gara, podio tricolore quello individuato dalla giuria internazionale del concorso tenutosi lo scorso marzo a Ostuni, premiato dal Sottosegretario alle politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo Alessandra Pesce. Una occasione significativa per fare il punto della situazione sul comparto biologico italiano.