Incidente sulla statale 613: investiti due carabinieri

Incidente sulla statale 613: investiti due carabinieri

In totale sono 4 i feriti, nessuno è in pericolo di vita

Quattro feriti, tra cui due carabinieri investiti da un’auto mentre rilevavano un incidente stradale avvenuto nella tarda serata di oggi, martedì, sulla statale 613, all’altezza dello svincolo per l’aeroporto. I due militari erano intervenuti per rilevare l’impatto avvenuto poco prima tra un pullman in panne e un altro mezzo, una Fiat Panda finita di traverso sulla carreggiata, schianto che non aveva provocato feriti se non quello di una donna rimasta contusa per lo scoppio dell’airbag della propria auto. La donna, confusa e sotto choc, uscita dall’auto si era messa al centro della carreggiata mentre arrivano altre auto e proprio per salvare l’automobilista uno dei militari appena giunto sul luogo si è precipitato su lei per metterla al riparo.

Ma mentre il carabiniere trascinava la donna al sicuro e il suo collega si preoccupava di segnalare il pericolo alle auto in arrivo, una di queste ha perso il controllo investendo i due uomini dell’Arma. L’auto è letteralmente scivolata su un’ampia chiazza di olio perso dal pullman e nulla ha potuto fare l’automobilista per evitare l’investimento e il successivo impatto contro il pullman. E’ stato proprio l’investitore, nonostante anch’egli leggermente ferito, a prestare i primi soccorsi ai due carabinieri e alla donna, stordita ma salva sul ciglio della superstrada.

Sul posto sono subito giunte le ambulanze del 118 e la Polstrada per i rilievi del caso. All’ospedale Perrino sono finiti i due carabinieri, ricoverati con fratture multiple, la donna per le opportune medicazioni e l’investitore, anche lui contuso con una prognosi di pochi giorni. Fortunatamente nessuno è in pericolo di vita.