Virtus e Juve Stabia non si fanno male nel recupero: 0-0 al “Fanuzzi”

Partita interrotta lo scorso 25 marzo al 53′ a causa della pioggia

Virtus Francavilla e Juve Stabia tornano in campo al “Fanuzzi” ripartendo dal minuto 53′, dopo l’interruzione avvenuta lo scorso 25 marzo a causa delle avverse condizioni meteo. Squadre che si affrontano a viso aperto per tutti i 37 minuti rimanenti, ma alla fine si conferma lo 0-0, con buone occasioni mancate da entrambe le parti, in particolare dagli ospiti.

Pronti via, e al 58′ suona la carica Matute che ruba palla a Sicurella e libera la conclusione dalla distanza, tiro che sibila il palo. Al 60′ ancora i campani in avanti con Berardi che conclude da ottima posizione sull’esterno della rete. La Virtus risponde in maniera concreta all’84’ con Agostinone che di sinistro impegna un attento Bacci. Al 90′ ancora Juve Stabia dalla distanza, questa volta con Calò che libera un missile, leggermente deviato da Lugo Martinez, che spaventa Saloni sfiorando il palo. L’ultima occasione per rompere gli equilibri arriva dal conseguente calcio d’angolo: colpo di testa a botta sicura di Bachini che trova sulla sua strada Prestia. Triplice fischio e 0-0 il finale al “Fanuzzi”.

Un punto che permette alla Virtus Francavilla di riagganciare il treno della zona playoff con 44 punti in classifica. La Juve Stabia resta stabilmente al quarto posto.