Reti bianche tra Virtus Francavilla e Siracusa: protagonista Albertazzi

Punto prezioso per la compagine di mister D’Agostino

L’astinenza da vittoria della Virtus Francavilla continua. Allo stadio “Fanuzzi” di Brindisi termina 0-0 il match contro il Siracusa. Un punto comunque prezioso per gli uomini di D’Agostino dopo le occasioni sciupate dagli ospiti anche grazie ad un strepitoso Albertazzi, decisivo in almeno due circostanze.

Nel primo tempo poche emozioni, ma significative. Al 4′ minuto la Virtus avrebbe già la palla buona per passare in vantaggio, ma Folorunsho conclude debole e centrale, dopo un ottimo assist di Partipilo. La risposta del Siracusa si fa attendere sino al minuto 33′: Spinelli mette un pallone in mezzo, tocca leggermente Palermo, e Scardina spara alto da buona posizione. Al 38′, poi, ancora Scardina trova il palo dopo un calcio d’angolo battuto da Mancino. Occasione ghiotta per i siciliani.

Nel secondo tempo i ritmi non cambiano, il Siracusa è più incisivo rispetto agli uomini di D’Agostino e allo scoccare del 48′ Mancino libera la sua conclusione a fin di palo, ma Albertazzi si supera e mette in angolo. La Virtus non ci sta e al 65′ prova a cambiare l’inerzia del match con Partipilo che semina il panico in area avversaria, arriva alla conclusione il neo entrato Viola che, però, trova la deviazione con conseguente calcio d’angolo. Fondamentale l’intervento di Turati. Un Albertazzi ancora in grande spolvero si supera nuovamente al 72′ sulla conclusione di testa in tuffo da parte di Liotti, e devia in corner. Nel finale la Virtus Francavilla mette alle corde il Siracusa. Al 91′ Partipilo lanciato a rete viene fermato irregolarmente da Daffara, ma l’arbitro lascia proseguire tra le proteste. Al 93′ arriva l’ultima occasione sui piedi di Viola che dalla distanza prova un tiro che sorvola di non molto la traversa. Triplice fischio ed è 0-0 tra Virtus Francavilla e Siracusa.