Reti bianche tra Virtus Francavilla e Rende

Poche le occasioni, per D’Agostino la vittoria manca dal 17 dicembre

Non si fanno male Virtus Francavilla e Rende. Termina 0-0 un match avaro di emozioni, soprattutto nel primo tempo. Ripresa più interessante con occasioni da gol per entrambe le parti nei minuti finali. Mister D’Agostino schiera tra i suoi titolari quattro nuovi arrivati del mercato di gennaio.

Il primo tempo è all’insegna di una prima parte a ritmi blandi. L’unica azione degna di nota è degli ospiti al 13′ con una conclusione di Goretta troppo debole per impensierire Saloni. La prima vera palla gol è della Virtus con Parigi che alla mezz’ora colpisce di testa da buona posizione, ma non riesce ad angolare abbastanza, facile la presa di De Brasi. Al 40′ ci prova Martinez con una mezza rovesciata che impegna il n° 1 del Rende costretto ad allontanare con un ottimo intervento. Tre minuti dopo ancora Martinez, sempre in rovesciata nell’area piccola, De Brasi interviene ancora e para in due tempi. Il primo tempo si chiude 0-0.

Nella ripresa i ritmi non cambiano. La Virtus Francavilla tiene in mano il pallino del gioco, ma non riesce mai a concludere nello specchio di porta. Al 68′ è il Rende a rendersi pericoloso con l’ennesima semi rovesciata della partita, questa volta di Goretta, ma la palla termina ben lontana dai pali difesi da Saloni. Al 73′ Godano si mette in proprio, parte dalla trequarti, supera tutta la difesa brindisina, ma al momento del tiro in area trova la respinta di Pino. All’80’ Madonia si affaccia in area avversaria, salta un uomo, ma la sua conclusione a giro termina ben alta sopra la traversa. All’83’ arriva una ghiotta occasione per il Rende: Godano riceve un pallone in area, conclude in porta, serie di deviazioni e Biason salva praticamente sulla linea di porta. Al 92′ rispondono i padroni di casa con Partipilo che sfiora la traversa con un tiro dalla distanza. Triplice fischio ed è 0-0 tra Virtus Francavilla e Rende.