Importava capi di abbigliamento contraffatti: bloccato al porto e denunciato

Importava capi di abbigliamento contraffatti: bloccato al porto e denunciato

La merce è stata trovata all’interno di un automezzo proveniente dall’Albania

Pigiami, vestaglie e abbigliamento da mare. E’ il bottino di capi contraffatti, scoperto dall’Agenzie delle dogane di Brindisi. La merce è stata trovata all’interno di un automezzo, condotto da un cittadino di origine albanese, proveniente dall’Albania, 820 capi con falsa indicazione di origine e di differente tipologia rispetto la merce dichiarata in importazione.

I controlli effettuati hanno permesso di accertare la falsa attestazione di origine per 199 articoli e la difformità di qualità per gli altri prodotti. Al termine degli accertamenti la merce con falsa attestazione di origine è stata sequestrata mentre, per i prodotti dichiarati difformi nella qualità, si è provveduto al recupero dei tributi e all’applicazione della sanzione prevista. L’autore delle violazioni è stato denunciato a piede libero.