Domenica nera sulle strade del salento: due incidenti mortali

Domenica nera sulle strade del salento: due incidenti mortali

Perdono la vita una 23enne italo-belga e un 17enne

Domenica da cronaca nera quella appena conclusasi. Nella notte tra sabato 5 e domenica 6 agosto si sono verificati due incidenti mortali che son costati la vita ad una turista italo-belga di 23 anni e ad un 17enne.

Il primo incidente è avvenuto intorno alle 4 del mattino, sulla strada provinciale che collega Galatone a Santa Maria al Bagno, marina di Nardò. La 23enne era a bordo di una Volkswagen Up insieme ad altri tre suoi amici quando, per cause ancora da accertare, in prossimità di una rotatoria nei pressi di Villaggio Santa Rita l’auto ha sbandato finendo fuori strada per poi ribaltarsi e prendere fuoco. Uno dei giovani, rimasto lievemente ferito, è riuscito a portare in salvo gli altri due compagni, mentre per la giovane italo-belga non c’e stato nulla da fare. I feriti, due ventenni di Nardò, sono stati trasportati in prognosi riservata all’ospedale Vito Fazzi si Lecce. Intervenuta la Polizia Stradale.

Tutta da chiarire, invece, le cause dell’incidente che hanno portato una Renault Twingo con a bordo quattro ragazzi a schiantarsi contro un palo sul ciglio della carreggiata lungo la strada provinciale che collega San Vito dei Normanni alla marina di Specchiolla. Il bilancio è di un morto, un 17enne, e due feriti gravi, un 20enne ed un 17enne, ricoverati in prognosi riservata presso l’ospedale “Perrino” di Brindisi. Illeso il conducente 20enne della vettura. I fatti sarebbero accaduti attorno all’una della notte tra sabato 5 e domenica 6 agosto. Sull’incidente indagano i Carabinieri.