Turismo, la Regione raddoppia i finanziamenti per voli low cost

Turismo, la Regione raddoppia i finanziamenti per voli low cost

Nuovi contratti aperti anche ad altre compagnie aeree

Da 12,5 a 20 milioni di euro. Regione Puglia mira a potenziare il turismo e lo fa incentivando la concorrenza nei voli low cost. Oltre ai 12,5 milioni di euro all’anno girati a Ryanair tramite Aeroporti di Puglia, la giunta regionale punta a investire altri 7,5 milioni destinati a sviluppare la concorrenza puntando a stringere accordi con nuove compagnie aeree, tra le quali  Turkish Airlines e Easyjet. Il potenziamento dell’investimento potrebbe già scattare a partire dalla prossima stagione invernale.

L’obiettivo è replicare i successi ottenuti con il contratto di durata quinquennale con Ryanair che ha permesso agli scali aeroportuali pugliesi, di passare dai  2,5 milioni  di passeggeri del 2009 ai 6,5 milioni del 2016.

Così facendo la Regione Puglia uscirebbe dal  rapporto esclusivo e vincolante con Ryanair e potenzierebbe ulteriormente il traffico passeggeri da e per la Puglia. Incentivando la crescita del turismo regionale.