200 chili di droga nascosti in un villino: due albanesi in manette

200 chili di droga nascosti in un villino: due albanesi in manette

In contrada Giancola, operazione della Squadra Mobile di Brindisi

Questa mattina la squadra mobile di Brindisi ha concluso un’operazione antidroga che ha portato all’individuazione di un villino in contrada Giancola nel cui cortile erano nascosti circa 200 chili di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

In particolare, i poliziotti dell’Antidroga, in seguito a mirati servizi nelle zone periferiche a Nord di Brindisi, hanno operato, nei giorni scorsi, un’ attività info-investigativa che ha consentito all’arresto di due soggetti, di 25 e 31 anni, privi di documenti di identificazione che si dichiaravano albanesi, i quali custodivano l’ingente quantitativo di marijuana.

I due uomini erano all’interno del cortile di un villino disabitato circondato da mura ed il cui accesso era inibito da un grande cancello chiuso con catena e catenaccio. Per sfuggire all’attività di osservazione e controllo degli agenti, i due si erano sistemati dietro il muro di cinta del villino, nascondendo alcuni borsoni colmi di droga e tenendone vicino tre, posizionati a ridosso del muro, probabilmente per agevolarne l’eventuale fuga. Nonostante il buio fitto, gli agenti impegnati nell’operazione sono riusciti ad individuarli e a raggiungerli senza che i sospettati riuscissero a darsi alla fuga.